Home Chi sono Cos'è il Coaching Life Coaching Per le Persone Frasi Intense Codice Etico Link utili Contatti
Video e  Foto Sono certo che ... Istruzioni per l'uso Business Coaching  Per le Aziende Applicazioni Azienda Partnership Download DISCLAIMER: Il sito ed i dati ivi contenuti non possono in nessun caso essere utilizzati a fini commerciali. Ogni abuso verrà perseguito a Norma di Legge.

 

 

 

 

 

Gli incontri con il tuo Coach possono essere svolti nei luoghi più diversi, l’unico requisito è che siano luoghi tranquilli, dove la conversazione non possa essere interrotta o disturbata e dove tu ti possa rilassare e concentrare.

Durante gli incontri si svilupperà una conversazione molto aperta e franca tra te ed il Coach, se pensi che qualche “disturbo” (luogo inadatto, presenze fastidiose, mancanza di tempo, grattacapi) possa interferire, è meglio rimandare l’incontro.

Se pensi che non riuscirai a sviluppare una conversazione aperta e franca con il Coach… probabilmente non è il Coach che fa per te: ti consiglio di cambiarlo immediatamente.

La conversazione verterà su domande che il Coach ti sottoporrà, poiché sono domande con cui il Coach ti accompagnerà in un’esplorazione del tuo essere, ti consiglio di essere il più sincero possibile, per evitare che il Coach ti accompagni in un percorso inutile soprattutto a te. 

Non sei obbligato a rispondere ma se lo fai sii sincero con te stesso e con lui. 

Il Coach è tenuto alla massima riservatezza: qualunque cosa dirai resterà un segreto tra te e lui.

Il Coach non ti giudica.

Il Coach è tenuto al rispetto del Codice Etico della Federazione Italiana Coach, se già non te l’ha consegnato, chiediglielo o scaricalo qui:

 

Il Coach è una persona che aiuta te, in quanto persona, a raggiungere i tuoi obiettivi in ambito personale o professionale e ad esprimere il meglio di te stesso per vivere meglio ed essere protagonista della tua vita.

Il Coach non guarda chi sei stato ieri o chi sei oggi, il Coach ti accompagna a diventare chi realmente vorrai e potrai essere domani. 

Il Coach non è un medico né uno psicologo, quindi tu non sei un paziente a cui fare una diagnosi o trovare una cura.

Il Coach non è un tutore: quindi sarai tu che ti autogestirai, lui non potrà e non dovrà controllare le tue azioni: la consapevolezza e responsabilità delle tue scelte e delle tue azioni sarà sempre in mano tua.

Il Coach non è un mèntore: quindi non aspettarti da lui insegnamenti, consigli, soluzioni, lui non è un maestro di vita e tu non sei un suo allievo.

Il Coach è il tuo alleato e sarà sempre al tuo fianco.

Buon lavoro !

Carlo Pavarani